Intercultura: risorse dedicate all’integrazione

Stampa articolo
Indice:

Intercultura: risorse dedicate all’integrazione

La presenza di alunne e alunni con cittadinanza non italiana è un fenomeno strutturale del nostro sistema scolastico.
L’Italia ha scelto, fin dall’inizio, la piena integrazione nella scuola di tutti e l’educazione interculturale come dimensione trasversale e come sfondo integratore che accomuna tutte le discipline e tutti gli insegnanti.
L’integrazione degli alunni con cittadinanza non italiana deve partire dall’acquisizione delle capacità di capire ed essere capiti e dalla padronanza efficace e approfondita dell’italiano come seconda lingua.
Si tratta di dare risposte ai bisogni comunicativi e linguistici degli studenti con cittadinanza non italiana,con particolare riferimento a quelli di recente immigrazione.
Si riconoscono come centrali, l’orientamento alla scelta scolastica da parte degli studenti e la partecipazione attiva e la relazione tra famiglie, immigrate e non immigrate.

Torna all’indice

Sintesi della normativa:

Iscrizione

Per i minori con cittadinanza non italiana, in base a quanto previsto dall’articolo 45 del DPR n. 394/99, le procedure di iscrizione possono intervenire in corso d’anno, al momento in cui l’alunno arriva in Italia. Per gli studenti già inseriti nel sistema scolastico italiano, invece, che devono frequentare le prime classi della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado, le iscrizioni vengono effettuate nei tempi previsti dalle circolari ministeriali, solitamente nei mesi di gennaio e febbraio per la frequenza dell’ anno scolastico successivo. A partire dalle iscrizioni effettuate per l’anno scolastico 2013/2014 presso scuole statali, le procedure da seguire sono esclusivamente online. Nel caso in cui le famiglie non dispongano di un computer con collegamento ad internet, possono comunque rivolgersi a qualunque scuola del territorio per ottenere il necessario supporto.
Qualora, invece l’iscrizione dell’ulunno straniero avvenga ad anno scolastico già iniziato, l’istituzione scolastica provvede alla individuazione della classe e dell’anno di corso da frequentare, sulla base degli studi compiuti nel Paese d’origine.
Anche in questo caso, lo stato di irregolarità della famiglia dell’alunno non pregiudica l’iscrizione scolastica, essendo prioritario il diritto del minore all’istruzione.
Gli alunni stranieri vengono iscritti, in via generale, alla classe corrispondente all’età anagrafica, salvo che il Collegio dei docenti deliberi, sulla base di specifici criteri, l’iscrizione ad una classe diversa, tenendo conto, tra l’altro, delle competenze, abilità e dei livelli di conoscenza della lingua italiana deII’alunno. In quest’ultimo caso è prevista al più l’assegnazione alla classe immediatamente inferiore o superiore rispetto a quella anagrafica.
Qualora la scuola riscontri il caso di minori stranieri “non accompagnati”, abbandonati o privi di genitori o di altri adulti legalmente responsabili della loro tutela, deve darne immediata segnalazione all’autorità pubblica competente per le procedure di accoglienza e affido, ovvero di rimpatrio assistito (art. 32 del D. Lgs. n. 286/1998).
Successivamente alla presentazione della domanda di iscrizione, sia online che in corso d’anno, la segreteria scolastica richiede alla famiglia la copia dei seguenti documenti:
– permesso di soggiorno e documenti anagrafici
– documenti sanitari
– documenti scolastici.
È da tenere presente, comunque, che l’attuale normativa in materia di autocertificazione si estende anche ai cittadini stranieri che, pertanto, possono autocertificare i propri dati anagrafici (identità, codice fiscale, data di nascita, cittadinanza).

Torna all’indice

Valutazione

I minori con cittadinanza non italiana presenti sul territorio nazionale, in quanto soggetti all’obbligo d’istruzione, sono valutati nelle forme e nei modi previsti per i cittadini italiani (DPR 394/1999, art. 45). Questa norma è richiamata anche nel regolamento sulla valutazione scolastica, emanato con il DPR n.122/2009.

Torna all’indice

Esami

La normativa d’esame non permette di differenziare formalmente le prove per gli studenti  stranieri ma solo per gli studenti con bisogni educativi speciali certificati o comunque forniti di un piano didattico personalizzato.

Torna all’indice

Normativa

Linee guida per l’integrazione degli alunni stranieri trasmese dal MIUR con nota prot. n. 4233 del 19/02/2014
linee guida integrazione alunni stranieri

Documento di indirizzo dell’Osservatorio Nazionale per l’integrazione degli alunni stranieri e per l’educazione interculturale (ottobre 2007)
documento di indirizzo

Indicazioni e raccomandazioni per l’integrazione di alunni con cittadinanza non italiana
Circolare 2 del 08 gennaio 2010

Norme di attuazione del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero
DPR n. 394/1999

Normativa in materia di certificazione
circ_n.3 del 17/04/2012_m.int-dfp_certificazione

Torna all’indice

Nel nostro istituto:

Protocollo d’accoglienza alunni stranieri
PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA

Convenzione di Rete Distrettuale “Integrazione alunni stranieri”
CONVENZIONE DI RETE

Allegato B Scheda descrittiva di progetto a.s. 2013/2014
ALLEGATO B -ART. 9

Finanziamento art. 9 a.s. 2013/2014
Finanziamento progetti art. 9 2013_2014
Torna all’indice

Materiali e Strumenti

Curricolo disciplinare per gli alunni stranieri nella Scuola primaria e nella Scuola secondaria di I grado
curricolo disciplinare italiano L2

 

EVENTI: corsi, convegni, seminari…

In questa sezione verranno pubblicizzate le iniziative relative all’intercultura.

Link esterni per l’intercultura

Integrazione alunni stranieri rete di Treviso
MIUR – Intercultura
Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto – Intercultura
Ufficio Scolastico Territoriale di Treviso – Integrazione – Alunni stranieri
Centro COME di Milano – Percorsi di accoglienza, integrazione, educazione interculturale
Approccio Lingua Italiana Allievi Stranieri
Centro di informazione documentazione e formazione CREMI

torna_su_giallo 40per40